Profili degli autori

Anna COSTANTINO

Laureata in Psicologia Clinico Dinamica presso l’Università di Padova. Attualmente frequenta il Master di II livello “La valutazione e l’intervento in situazioni di abuso all’infanzia e pedofilia” presso l’Università di Modena e Reggio Emilia.

Antonio GIANNUSA

Antonio Giannusa nasce e vive a Palermo. Scultore e docente titolare della cattedra di Arti Plastiche nella scuola secondaria superiore, ha conseguito il Diploma di laurea in Scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo e la specializzazione nel 2009 in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo con la tesi Il Frammento sinistro curata da Francesco Galluzzi. Tra le sue opere si possono ricordare le fotoistallazioni e le videoistallazioni della mostra parigina le tablier de boucher e la performance le chien de boucher per il gruppo CUE.

Clio NICASTRO

Attualmente frequenta il dottorato in Estetica e teoria delle arti (Università degli studi di Palermo) con un lavoro dal titolo L’esperienza dell’immagine: tempo, pathos e stile in Aby Warburg. All’interno della riflessione estetologica il suo interesse si è fino a oggi rivolto soprattutto alla relazione tra questioni di antropologia filosofica, teoria del cinema e poesia. La sua tesi triennale è un percorso attraverso l’Histoire(s) du cinéma di Godard costruito tramite la ristrutturazione della percezione di Merleau-Ponty, con un’attenzione particolare al ruolo del corpo nell’esperienza che l’uomo fa del mondo, e la teoria della temporalità di Henri Bergson. Per la tesi specialistica ha in parte continuato ad affrontare questi temi lavorando sulla poetica di Paul Celan, nel tentativo di mostrare l’intreccio tra dimensione storica e dimensione naturale della poesia celaniana. Ha pubblicato: Il buio fuori. Il tempo dei lupi di Haneke, in “Fata Morgana. Quadrimestrale di cinema e visioni”, n. 6, 2008; The Hurtlocker. Lo spazio di possibilità del disaccordo, in “Fata Morgana. Quadrimestrale di cinema e visioni”, n. 9, 2009; Farsi spazio: I giorni del cielo, in “Fata Morgana. Quadrimestrale di cinema e visioni”, n. 11, 2010; Paradigmi della mimesis, in “Politica delle immagini su Jaques Rancière”, R. De Gaetano (a cura di), Pellegrini, Cosenza 2010; Potenza del vivente, realtà dell’immagine: Persona di Bergman, in “Fata Morgana, Quadrimestrale di cinema e visioni”, n. 13, 2011; Autoritratto di sabbia: Les Plages d’Agnès, in “Fata Morgana. Quadrimestrale di cinema e visioni”, n. 15, 2011.

Franco PRONO

Franco Prono è docente di Storia del cinema presso il DAMS dell’Università di Torino. Redattore per più di vent’anni della rivista “Cinema Nuovo”, ha scritto anche per “Sipario”, “Il Nuovo Spettatore” e “La Valle dell’Eden”. Le sue pubblicazioni, quali Bernardo Bertolucci. Il Conformista, Lindau 1998 e Torino città del cinema, Il Castoro 2001 (con Davide Bracco, Steve Della Casa e Paolo Manera) riguardano soprattutto il cinema italiano, ma non mancano studi su altri temi della cinematografia mondiale e su altri settori dello spettacolo, come il teatro, il video, la televisione; in quest’ambito rientra Il teatro in televisione, Dino Audino 2011. All’attività di ricerca si affianca l’organizzazione di eventi, rassegne, manifestazioni riguardanti il mondo dello spettacolo nel territorio piemontese.

Emanuela REY

Emanuela Rey si è laureata in Metodologia e storia del museo, del restauro e delle tecniche artistiche, nell’Università di Torino, discutendo una tesi dal titolo Poeticamente abitava l’uomo. Interni domestici di Giorgio Ceretti, Riccardo Rosso, Lorenzo Prando. Questo lavoro ha ricevuto il premio come migliore tesi del corso di laurea dell’a.a. 2009-10. Attualmente si occupa di organizzare eventi e festival di danza contemporanea.

Carmen RICCATO

Carmen Riccato, da sempre appassionata di Cinema, si è laureata in Discipline Artistiche Musicali e dello Spettacolo prima a Padova (2007) poi a Torino (2011) con una tesi dal titolo Il corpo come geroglifico dell’identità di cui questo contributo costituisce un’appendice e una sintesi. Ha da pochi giorni terminato le riprese di un documentario The North Lunar Node da lei ideato con la regista Silvia Delia Simonetti. Inizia in questi giorni un’esperienza lavorativa presso il Centro Pace – InfoH5 del comune di Torino come volontaria del Servizio Civile Nazionale.

Federica TAMMARAZIO

Federica Tammarazio è nata a Chivasso (TO) nel 1979. Laureata in Storia dell’arte contemporanea all’Università di Torino nel 2003 ha conseguito un master in Sistemi e professionalità nei musei di arte contemporanea organizzato dall’Università di Torino e dal Castello di Rivoli – Museo di Arte contemporanea; attualmente è iscritta alla Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica dell’Archivio di Stato di Torino. Si occupa di critica d’arte come redattrice del mensile Acting Out mag e di didattica museale per associazioni e spazi espositivi pubblici e privati. Ha pubblicato: Marc Chagall, a cura di S. Grasso, Skira, Milano 2004; Marc Chagall, i temi dell’amore e della musica nell’opera del pittore russo, Maremmi Editori, Firenze 2005; Espressionismo Astratto, Action Painting, Scuola di New York e Scuola del Pacifico, in “L’Arte XX secolo”, a cura di V. Terraroli, vol. III, Skira, Milano 2007; Land Art, in “L’Arte del XX secolo”, a cura di V. Terraroli, vol. IV, Skira, Milano 2008; schede critiche di artisti contemporanei, in “L’Arte del XX secolo. Tendenze della contemporaneità. 2000 e oltre”, a cura di V. Terraroli, vol. V, Skira, Milano 2009; apparati e schede di catalogo, in “Narciso Cassino”, a cura di E. Baresi, ed. Opposite, Brescia 2009; apparati e schede di catalogo, in “A. Busto, Luigi Serralunga tra simbolismo e Liberty”, catalogo della mostra (Verbania, Villa Giulia, 30 maggio – 17 ottobre), Carlo Cambi Editore, Firenze 2010; schede di catalogo, in “Arazzeria Scassa”, a cura di V. Terraroli, Skira, Milano 2010; Contemporary arts in Turin, in “ITADOKT. Dal testo alla rete. Letteratura, arte, cultura e storia in nuove prospettive”, atti e documenti del convegno internazionale per dottorandi (Budapest, Istituto italiano di cultura – Università ELTE, 22 – 24 aprile 2010).

Annunci